Pressofusi in leghe leggere

Le lavorazioni Benini

lavorazioni pressofusione

L'acquisizione di tecnologie d'avanguardia, costanti innovazioni di processo e di controllo e l'ubicazione nel nuovo stabilimento di Rosta (TO) hanno segnato nel tempo il costante sviluppo della Benini, che oggi rappresenta quanto di meglio il mercato possa offrire nel settore della produzione di pressofusi in lega di zinco.

L’azienda possiede un parco macchine numeroso e innovativo, che comprende presse dalle 5 alle 250 tonnellate, trance e robot automatizzati sapientemente utilizzati dal personale, che permettono la produzione di particolari dalle dimensioni e dalle caratteristiche tecniche diversificate.

Adottare costantemente nuove tecnologie ed essere in grado di combinare elettronica e sistemi di pressofusione sono gli elementi che hanno rappresentato e continuano a rappresentare la forza di un'azienda leader. Leader perché in grado di accompagnare i grandi numeri all'altissima qualità. Leader perché in ogni momento riesce soddisfare qualunque tipo di esigenza, dalle più semplici alle più complesse:

  • complessità di forme
  • tolleranze dimensionali ridottissime
  • lavorabilità meccanica
  • predisposizione dei pressofusi ai trattamenti di finitura
  • prodotti rigenerabili, non inquinanti.
Share by: